Image default
Ispirazioni

José Mujica: presidente povero ma felice

Politici ladri e corrotti: ecco come sfatare uno dei più consolidati pregiudizi sociali. In Italia sembra follia pura eppure esiste un uomo che veste i panni di presidente dell’Uruguay e che ha deciso di dare il novanta per cento del suo stipendio in beneficenza, di destinare la propria residenza ai senzatetto e di stendere personalmente i panni nel proprio giardino. Lui è José Mujica.

Presidente dell’Uruguay, Mujica guadagna 250 mila pesos (pari a 10.040 euro) e non se li mette nemmeno in tasca tutti. Quest’uomo esiste ed è un vero esempio da seguire. Alla guida di un Paese non certo ricco deve essersi messo al fianco del suo popolo e per questo ha scelto di condurre una vita decisamente sotto target. Pensate che i suoi beni sono una vecchia Volkswagen come auto e una casa di campagna in cui vive con la moglie. Non usa Twitter e non manda mail, sua moglie gli stira le camice, ha un cellulare dei tempi che furono e il suo unico hobby è il giardinaggio con orto annesso. E i prodotti che ne ricava vengono venduti da lui stesso in un mercatino popolare.

Al potere dal 2009, Mujica ha 77 anni e non usa certo le auto blu a cui i nostri politici faticano a rinunciare. Odia le scorte di body guard e veste semplicemente in jeans. La cosa bella? Non si sente povero ma sa di avere tutto quanto di cui ha bisogno.

Caro José, ti prego, vieni a farti un giro in Italia, avresti tanto da insegnare!

Foto Lastampa.it

Lascia un commento