C’è una cosa che ci accomuna tutti. E’ qualcosa che tutti desideriamo qualunque sia la nostra storia, il nostro percorso, il posto nel mondo e il credo. Questo qualcosa è la felicità. Un’emozione che per qualcuno appare impossibile da raggiungere e per altri è talmente breve da non poter caratterizzare la propria vita. Ma la felicità, sai, esiste ed è un perfetto equilibrio di emozioni positive e di atteggiamento costruttivo nei confronti della vita. In questi giorni aspetto il nuovo ciclo di meditazioni gratuite di Deepak Chopra su questo tema e intanto rifletto.

Negli ultimi anni c’è un affannoso movimento di ricerca della felicità. Io stessa da quattro anni me ne occupo. Prima, per me, la felicità era legata a qualcosa che avveniva nella mia vita, a un incontro o a un oggetto ricevuto. Era breve, è vero. Era anche effimera. E non pensavo certo che si potesse vivere in uno stato di felicità continuo…anche nelle difficoltà.

Ho cambiato idea il giorno in cui mi sono resa conto che proprio le difficoltà che stavo vivendo erano le mie alleate per trovare uno stato di felicità. Anzi, vorrei dirti di gioia. Perché la gioia è un’emozione più profonda della felicità. Come ci sono riuscita? Sono diventata consapevole della mia realtà. Non di quella che i miei pensieri volevano farmi credere ma di quella reale. Quando ho compreso il valore della semplicità della vita, allora ho compreso anche la gioia. E cosi mi sono assunta le responsabilità di tutto ciò che accade nella mia vita. La felicità ci appartiene ma dobbiamo sceglierla e poi allenarla.

Abbiamo tutti la possibilità di essere felici. Possiamo farlo guidando i nostri pensieri e assumendo un atteggiamento di gratitudine. Possiamo essere felici anche quando le cose non vanno come vorremmo. Anche in quei momenti, infatti, abbiamo qualcosa di speciale da imparare che ci aiuta a evolvere e a riconoscere sempre più la nostra felicità reale.

La felicità ci rafforza e ci fa stare meglio.
Ormai sono numerosi gli studi scientifici che attestano come i pensieri felici, la consapevolezza e la gratitudine rafforzino il nostro sistema immunitario, ci rendono più capaci di gestire lo stress e ci rendono persone migliori.

Le persone felici sono altruiste, accoglienti e sono in grado di cambiare il mondo. Spesso sono sognatori pragmatici che portano nuova linfa al loro universo.

Non sono persone con una vita perfetta – tutt’altro – ma riconoscono la meraviglia della vita, in tutte le sue sfaccettature.
Non so quale sia la tua idea di felicità. Però ti invito a seguire i 21 giorni di meditazione gratuita di Deepak Chopra “Vivendo la felicità” che parte il 27 giugno. Ti permetteranno di fare un viaggio dentro te stesso molto profondo. Ti accorgerai di poter essere felice e di poterlo essere subito.