over50Chi ha detto che gli over 50 non possono aspirare a una nuova vita lavorativa? In Italia per la verità sono un po’ tagliati fuori ma da Londra arriva un esempio da seguire. E’ nato, infatti, The Amazings ed è una start up dedicata a chi ha superato i 50 anni di età ma vuole mettersi ancora in gioco. La traduzione letterale del nome? I meravigliosi.

Esperienza e capacità: sono due elementi che contraddistinguono le persone di una certa età. Possono essere nonni ma hanno soprattutto tanti anni di lavoro alle spalle. Perché metterli fuori dalla porta? Lo so che verrebbe da dire che bisogna dare spazio ai giovani, io ho sempre sostenuto questo, ma è anche vero che da loro possiamo imparare molto. Sul sito The Amazings gli over 50 promuovono corsi di cucina, giardinaggio, cucito e molto altro.

In pratica si mettono in gioco per insegnare ai giovani. Le lezioni costano da un minimo di 20 sterline per un singolo incontro a un massimo di 180 sterline per un corso intero. Gli argomenti sono molto v ari: giornalismo, carpenteria, gioielleria.
Le lezioni vengono promosse sul sito web e solo quelle più votate diventano lezioni o corsi. Qualche esempio? C’è un corso di sartoria che in quattro lezioni aiuta a confezionare una gonna o un corso di cucina per imparare a fare il pane, la maionese e la ratatouille.

Come si legge su Linkiesta.it, la start up ha ottenuto un finanziamento di 50mila sterline dal Nesta, l’organizzazione inglese per la promozione di progetti d’innovazione sociale ed è arrivata a coinvolgere già oltre 250 pensionati e migliaia di giovani allievi. Gli insegnati over guadagnano il 70% di ogni lezione venduta. Il restante 30% va alla società.

The Amazings potrebbe diventare internazionale quindi arrivare anche in Italia.