• assunta@assuntacorbo.com

Archivio dei tag lavoro

Gratitudine e leadership: una potente combinazione

La gratitudine ci procura uno stato di benessere profondo e ci consente di vedere il bello della realtà senza perdere di  vista il contatto con la stessa. Si può vivere in uno stato di gratitudine ogni attimo della propria vita scegliendo di inserire tra le proprie abitudini anche pratiche e strumenti concreti. In questo modo è possibile ancorare sentimenti positivi sia nel corpo che nella mente.

Felicità sul lavoro: conosci il tuo perché?

La felicità sul lavoro è direttamente proporzionale a quanto facciamo bene il nostro lavoro. Ma non solo. Siamo persone e in quanto tali abbiamo un innato bisogno di contribuire, creare valore e fare la differenza. E’ una cosa che ci piace tanto anche se non ne siamo sempre consapevoli. Quando facciamo un buon lavoro ci sentiamo soddisfatti di noi stessi e orgogliosi. Ci sentiamo ricchi. Quando invece sappiamo che non stiamo lavorando bene la sensazione è di inadeguatezza, di perdita del controllo e di infelicità e frustrazione. Vi torna?

Come essere più produttivi? I 9 trucchetti di Andrea Grassi. #EkisBDay

E’ lunedì. Il giorno della settimana che vanta la più lunga lista di buoni propositi. Quali sono i vostri obiettivi per i prossimi 7 giorni? Se nella lista c’è anche il desiderio di incasinarsi di meno durante le ore di lavoro e di essere più produttivi allora prendetevi del tempo per leggere questo post. Vi racconterò i 9 truchetti che ha condiviso Andrea Grassi durante il Beautiful Day 2016. Sono molto utili quindi preparatevi a cambiare un bel po’ di abitudini nella vostra giornata lavorativa.

Brunello Cucinelli, l’imprenditore che dà valore alle persone

In Italia ci sappiamo fare. Abbiamo cordialità e umanità da vendere. Fa parte della nostra anima anche quando cerchiamo di nasconderlo. E la dimostrazione è tutta nella figura di Brunello Cucinelli, il re del Cachemire tutto italiano. L’imprenditore che da valore alle persone. Il manager più human che esista visto che anche il magazine di moda americano Details lo ha incoronato come “the best boss ever”.

Il lavoro “human” esiste. L’ho incontrato.

Ho un ricordo molto nitido di un giorno, all’Università, in cui ho immaginato per il mio futuro un lavoro “human”. La mia idea era confusa, per la verità, ma quel che sapevo è che avrei voluto lavorare con persone rispettose. Avrei voluto relazioni professionali tra persone. Si, avrei voluto tutto questo. Poi ho cominciato a lavorare. E non è andata subito cosi.

Sei un freelance? Fai networking con il primo Jelly di Milano

Chi fa vita da freelance lo sa, in certi giorni viene difficile trovare il mood giusto per lavorare. E allora è nato il coworking, luoghi fisici (stilosi e curati!) in cui trovare uno spazio per lavorare un po’ meno soli. E non solo, il bello di questi posti è in realtà la possibilità di conoscere persone, condividere idee e magari far nascere progetti. Io sono sempre stata a favore del coworking. Ve lo consiglio caldamente se lavorate tutti i giorni da casa. E se volete vivere una vera esperienza, allora mettete in agenda il Jelly di Cocoa Coworking Space.

Personal branding

Personal branding: ecco come diventare una marca. Di Gloria Zaffanella

Stiamo per partire con una nuova attività oppure abbiamo deciso di rinnovare il nostro lavoro? Sicuramente la passione e l’impegno che ci mettiamo ci daranno molte soddisfazioni, dato che siamo noi il “motore” di noi stessi. Se, però, vogliamo dare un aiuto ulteriore alla nostra svolta professionale, dobbiamo occuparci anche del personal branding.

12
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: