featured-image
Portobello è il nuovo supermercato solidale di Modena. I social market – o people market come amano chiamarli nel Regno Unito – sono ormai una realtà consolidata anche in Italia. Questo potrebbe non essere una buona notizia ma invece lo è. Perchè è bello sapere che si possono prendere iniziative di questo genere e ancor di più lo è sapere che qualcuno si impegna davvero a realizzarle. Quindi, ben vengano i supermercati solidali.

Come per il supermercato torinese di cui ho parlato qualche tempo fa, anche per questo il concetto è semplice: si lavora qualche ora – part time oppure un giorno a settimana – in cambio di una remunerazione in spesa quotidiana. Cosi, si aiutano le famiglie in difficoltà a superare la crisi economica.

Il supermercato Portobello – che verrà inaugurato il 28 giugno 2013 – è suddiviso in tre diverse aree: magazzino, vendita e area d’incontro con le associazioni. Uno spazio rifugio per i cittadini in condizioni economiche disastrose o poco più ma anche un vero punto di riferimento per chi vuole ottenere aiuto senza sentirsi di peso.

La partecipazione al progetto ha una durata massima per famiglia pari a due anni. Al termine dei quali – cosi come se le condizioni economiche della famiglia migliorano – il beneficio viene sospeso per consentire a un’altra famiglia di poter partecipare al progetto.

Se siete interessati ad avere più informazioni potete consultare il sito dell’emporio: www.portobellomodena.it