154835781-9323350f-1137-487b-9346-4cf0be9461c1

La vita cambia. Il destino di tutti noi è pronto a modificarsi se solo sapessimo cogliere l’attimo, l’ispirazione, i segni che ci arrivano. E’ accaduto a Matt Weber che trent’anni fa era un tassista della Grande Mela. Una di quelle figure affascinanti, a tratti pittoresche, testimonianza di una città vibrante e dalle mille personalità. New York parla attraverso i suoi abitanti, vive ed esprime i suoi numerosi volti giorno dopo giorno. Questo suo carattere cosi autentico ha spinto Matt a portare con sé la propria macchina fotografica. Ha cominciato a scattare foto dal finestrino del suo taxi cogliendo attimi di vita e di emozioni della sua città. E cosi è diventato un fotografo. E’ stata la sua stessa città a guidarlo in questa scelta.

Dagli anni Ottanta a oggi Matt ha documentato con scatti, soprattutto in bianco e nero, i cambiamenti della meravigliosa New York. Le sue foto sono state pubblicate in numerosi libri e sul New York Times.
«Dopo circa tre anni il lavoro iniziò a diventare noioso, benché non avere un capo fosse comunque esaltante. Con il passare del tempo, un pensiero iniziò a farsi largo nella mia testa. Avevo visto così tante cose, sulle strade newyorchesi, che sempre più spesso mi capitava di pensare: ‘Se solo avessi una macchina fotografica’ – racconta Matt – Mi era capitato di osservare di tutto, accoltellamenti, rapporti sessuali in strada, baci teneri. Una macchina fotografica sembrava l’unico modo per catturare la pazzia che andava in scena praticamente ogni notte in quella città. Così, un giorno nel 1984 ho comprato una AE-1 e una lente da 50mm».

Povertà e violenza sono state spesso il tema di queste foto. Poi è arrivata la svolta. Matt ha deciso di immortalare i momenti di felicità nella Big Apple. Quei momenti che uniscono la passione all’amore, che sono guidati dagli sguardi e accompagnati dalle labbra. Matt ha deciso di raccontare la sua New York attraverso i baci che lei stessa ispira. Per strada, in ogni angolo. Istanti di felicità in un click.

«Sono passato dall’essere un tassista con una macchina fotografica all’essere un fotografo con un taxi – dichiara Matt che è stato il protagonista di un documentario diretto da Dan Wechsler e intitolato More than the rainbow.

I suoi baci stanno facendo il giro del mondo in rete. Nella galleria ne potete vedere alcuni. Scaldano il cuore e danno speranza.