Image default
Letture

Le rondini non si scontrano mai. Un libro che parla di libertà

In questi ultimi anni ho letto tanti libri di crescita personale e spirituale. Sono stati fondamentali per me insieme ai corsi che ho seguito, le persone che ho incontrato e le parole che ho ascoltato. Mentre leggo un libro di questo genere amo dedicarmi anche alla lettura di un romanzo o di un saggio di natura diversa. Lo faccio perché la mente deve restare aperta e perché ogni libro e ogni parola letta può essere di grande ispirazione. Tra le mie ultime letture c’è “Le rondini non si scontrano mai” di Laura Di Gianfrancesco , una nuova voce della narrativa italiana che mi ha conquistata per il suo amore per la libertà.

Leggere è una delle cose più belle che possiamo fare. Sin da quando sono piccola per me la lettura, soprattutto serale, è fondamentale. Non riesco ad addormentarmi senza leggere almeno un paio di pagine. E’ una forma di decompressione per me.

Nelle ultime sere sono stata letteralmente rapita dalla storia di Azzurra protagonista di Le rondini non si scontrano mai
. Si tratta del primo romanzo di Laura di Gianfrancesco edito da Edizioni Astragalo. Un romanzo caratterizzato da quella leggerezza che porta in sé grandi ispirazioni.

Con una incredibile ironia, l’autrice fa pensare e riflettere su temi che interessano, o hanno interessato, la vita di tutti noi. E’ un viaggio dentro una vita che rispecchia tante vite.

Azzurra porta in sé la forza delle sue scelte e dei suoi sogni. Si ascolta, si fa domande e poi sceglie. Fino alla fine l’insegnamento è: seguite quello che il cuore vi dice.

Ho amato la scrittura di questo libro:  immediata, accattivante e discorsiva. Con la sua semplicità Laura riesce a raccontare le varie sfaccettature della realtà che ogni giorno troviamo nella nostra vita. C’è l’amore, c’è il lavoro, c’è l’amicizia, ci sono i dubbi e le perplessità, ci sono i momenti difficili e quelli di cui gioire.

In questo libro c’è la vita. Per questo vale la pena leggerlo.

Impossibile non ritrovarsi in una delle persone che ruotano intorno alla vita della protagonista Azzurra. In ognuno di loro si scopre quello che siamo e quello che vorremmo essere.

La morale?

La libertà è possibile ed è sempre una scelta. La nostra vita è nelle nostre mani.