“La realtà è un susseguirsi di lezioni di vita da cui si evolve”. Chissà quante volte avrai sentito dire – o avrai pronunciato – questa frase. Ed è cosi. La vita è evoluzione. Continua e costante. Siamo chiamati a imparare dalle belle esperienze e anche da quelle meno belle. Ma non si impara sempre. Ti è mai capitato di compiere sempre lo stesso errore? Noti che ci sono esperienze che ti disturbano che ricorrono in continuazione? Questo è un chiaro segnale di una lezione non imparata.

Lasciare che le situazioni accadano non basta però. Quando ci troviamo immersi in un momento di apprendimento – quelle che definiamo lezioni di vita – dobbiamo avere la capacità di osservare cosa accade e di percepire cosa abbiamo da imparare. Non si impara da ciò che non si è elaborato. E’ come lasciarsi attraversare da un fiume e pensare di aver imparato a nuotare. Non è cosi.

Per imparare a nuotare devi stare nell’acqua, fare un movimento, trovare una relazione con l’acqua stessa e poi uscirne con nuovi apprendimenti o, quanto meno, un’esperienza da portare con te la prossima volta. E’ questo che accade anche con i fatti della vita. Devi starci dentro, viverli, accettarli, trovare una relazione e una comunicazione e poi apprendere quello che hanno da dirti. La prossima volta, poi, porti l’esperienza con te.

E ora ti starai chiedendo come fare tutto questo in un momento in cui credi che il mondo – e la vita stessa – ce l’abbia con te.
Fermati e concediti qualche tempo per riflettere. L’autoriflessione è un processo fondamentale per cogliere gli insegnamenti della vita. Rifletti su ciò che è stato:

  • Dove sei stato?
  • Cosa hai visto?
  • Cosa hai sentito?
  • Cosa hai provato?

Il potere delle domande di cui ti parlo spesso è quello di sollecitare intuizioni e suggestioni. Non c’è niente di più efficace di una domanda posta alla tua Anima. Senza avere fretta ti arriveranno le risposte. Perché tutto è dentro di te. Devi solo rispolverare il tuo centro di potere e tornare ad ascoltarti.

  • Pochi minuti alla fine della giornata
  • Poche ore al termine della settimana
  • Pochi giorni alla fine del mese
  • Un weekend alla fine dell’anno

Prendi nota delle tue riflessioni: gli eventi del passato hanno sempre da insegnarci qualcosa. Accogli le suggestioni e ispirazioni con gratitudine e porta tutto questo nel tuo futuro per renderlo migliore. L’autoriflessione consente di apprendere ciò che il passato ci ha donato, portarlo nel presente in modo costruttivo e investirlo, poi , nel futuro affinché diventi straordinario.