Forse vi aspettavate un post dedicato all’invidia che subiamo dagli altri. Beh, a me piace essere realista e so che a noi tutti può essere capitato di provare invidia verso gli altri. Non temete, è naturale. Fa parte della natura umana e non bisogna vergognarsene. Il prenderne consapevolezza e scegliere di fare qualcosa è già un ottimo segnale di crescita.

L’invidia per gli altri nasce quando ci troviamo a confrontarci con quello che hanno e quello che fanno. Questa è una delle cose che ci fa stare più male. L’invidia è un vizio che rende la vita difficile a tutti: all’invidioso e all’invidiato.

Questo post ha un obiettivo: liberarci dall’invidia che noi proviamo per gli altri.

Per prima cosa vi invito a fare una riflessione: la vita è la vita. E’ fatta di alti e bassi, di cose che funzionano e altre che funzionano meno. Non esiste la vita perfetta. Quindi, la prossima volta che vi trovate a invidiare una persona perché parte per le Maldive mentre voi non riuscite ad andare in vacanza, ricordatevi che la vita è fatta di altro, molto altro.

Lavorate sulla vostra autostima. Questo è un buon metodo per resistere all’invidia. Una persona felice della propria vita riconosce l’altro e ciò che ha. Cominciate a dirvi spesso “Possiedo a sufficienza”. E siate grati per questo. Già, la gratitudine è un’alleata perfetta per la felicità e per non provare invidia.

Fate tanti complimenti alla persona per cui provate invidia. Si, avete capito bene. Fate apprezzamenti sincera: fatene una vostra dote. Vedrete le cose cambiare. All’inizio sarà uno sforzo duro, ma poi tutto diventerà più sereno.

L’invidia può essere la vostra migliore amica nella scalata al successo. Solitamente, quando invidiamo una persona, tendiamo a non parlarle molto. Interrompiamo la relazione e le comunicazioni. Facciamo la cosa inversa. Spingiamoci a parlare di più, a lavorare con lei. Possiamo imparare tante cose e farne tesoro per il nostro successo personale.

L’invidia nasce quando siamo insicuri e quando non utilizziamo il nostro potenziale. Perché essere invidiosi se abbiamo in mano la nostra vita e ne siamo felici? Il mio invito è di dedicarvi al vostro sogno, di coltivare una passione e di guardare sempre verso ciò che volete essere. Quando facciamo ciò che amiamo non possiamo essere invidiosi. Stiamo bene.

L’ultimo consiglio che voglio darvi è di semplificare la vostra vita. Scegliete le cose semplici, agite in un modo limpido e l’invidia non farà più parte della vostra vita.

Questi piccoli consigli potrebbero davvero farvi cambiare atteggiamento. Provate a seguirli. A me sono serviti molto. Oggi, che sono più consapevole della mia vita, riesco a gioire dei successi altrui in modo autentico e gioioso. E vi garantisco che questo fa la differenza.