Non avrei mai pensato di scrivere una recensione su un libro dedicato al web in questo blog. In effetti non lo farò nemmeno questa volta. Perché “Le 42 leggi universali del digital carisma” di Rudy Bandiera non è un libro dedicato al web. O almeno non è solo questo. E’ un libro che parla alle persone di persone. Dopo averlo letto ho sentito il bisogno impellente di condividere con voi le riflessioni che ha generato in me. Perché so che potrebbero fare la differenza anche nella vostra vita.

Rudy Bandiera lo seguo sui social media, l’ho ascoltato su un palco e con lui ho scambiato qualche mail per definire l’intervista per questo blog di qualche mese fa. Non l’ho mai incontrato vis à vis.

Lo stimo. E non è piaggeria. Apprezzo quel che scrive sul suo blog ( che mi insegnano molto) e i suoi pensieri a tratti esilaranti su Facebook. Questo per dire che se lui scrive qualcosa io lo leggo. Ne traggo esperienza e poi me ne faccio un’opinione.

Quando ho finito di leggere “Le 42 leggi universali del digital carisma” mi sono detta: “ ma questo libro devono leggerlo tutti”. E quindi eccomi qui a gettare il mio piccolo seme di conoscenza e condivisione.

La nuova fatica di Rudy (che secondo me si è divertito un sacco a scrivere) è uno di quei libri che tieni li, sulla scrivania, e che ogni tanto apri perché possa parlarti.

Tutte le 42 leggi universali che vi sono riportate sono leggi di vita. Che poi lui ne faccia un manifesto del digital carisma ci sta ma di fatto sono pensieri che dovremmo riportare su ogni device, parete, spazio di condivisione. Sono quelle “vocine” che ci dovrebbero parlare quando viviamo la vita offline tanto quanto nei momenti in cui ci prepariamo a cinguettare su Twitter o scrivere un post su Facebook.

Siamo persone e lo siamo sia offline che online.

Che la rete piaccia o meno di fatto è parte della nostra vita. Nel mondo digital costruiamo relazioni, viviamo emozioni, riceviamo critiche, abbiamo successi, proviamo il fallimento, sentiamo l’esigenza di raccontare un’esperienza vissuta o chiediamo opinioni e consigli. E’ vita all’ennesima potenza. Perché le relazioni sono maggiori e quindi anche le esperienze e le emozioni.

Il libro di Rudy aiuta a comprendere proprio questo: online siamo persone quanto lo siamo offline.

Il digital carisma conduce dritto all’autenticità.

Se siamo persone straordinarie offline è bene esserlo anche online. Perché se offline siamo super positivi e online non facciamo che lamentarci allora qualcosa non torna. Quale delle due personalità non ci appartiene?

E se sono entrambe allora conviene lavorarci su. Le 42 leggi universali incluse in questo fantastico libro sono un ottimo punto di partenza. Ci insegnano che per essere carismatici occorre essere coerenti.

Io trovo questo libro fantastico per quello che vi è scritto e per come viene affrontato. Si percepisce l’autenticità di una persona, Rudy, che lavora su di sé ogni giorno, che impara dagli errori e che quando ha imparato una lezione ha voglia di condividerla con il mondo. Perché cosi si evolve.

Non voglio togliervi il piacere della scoperta di quale siano queste leggi universali del digital carisma ma vi dico solo che leggerete di felicità, di pensieri positivi, di relazioni sane, di come gestire la rabbia, dell’imparare a dire di no, di come il fare sia l’unica strada verso successo e felicità, di come sia importante ascoltare, di empatia, sensi di colpa da cancellare e consapevolezza. Insomma, ci siamo capiti? Temi che qui trattiamo quotidianamente.

Ora capirete perché questo è il libro sul web che personalmente avrei sempre voluto leggere.

E tanto perché sia chiaro, il precedente libro – Web 3.0 – non l’ho mica amato cosi tanto.

Hai ragione Rudy, QUESTO è il libro che avresti dovuto scrivere. E io ti sono grata per averlo fatto.

E ora tocca voi, ragazzi, comprate il libro, leggetelo, fate vostre le leggi che vi fanno vibrare il cuore, andate per il mondo offline e online e condividete a più non posso.