Categoria: Leggi

In Texas la biblioteca è digitale

La biblioteca priva di libri cartacei, accade in Texas. Sinceramente ho avuto dei dubbi circa il considerare questa una buona notizia. Io sono una vera appassionata di libri “vecchio stile”. Non solo li leggo ma amo esporli, mi piace toccarli, sentirne il profumo come scriveva anche Jean-Paul Sartre ne “Les Mots”. Però, qui parliamo di buone notizie a più livelli e la BiblioTech di cui parliamo è certamente una good news per l’ambiente. Integrare nel tessuto urbano la BiblioTech: questo il progetto di San Antonio, in Texas. Immaginate uno spazio di trecento metri quadrati in cui ci si può godere la lettura di libri di ogni genere semplicemente accomodandosi a postazioni informatiche dotate di connessione Internet e porte di accesso per gli eReader più noti: iPad, Kindle e Nook. La BiblioTech texana apre con un catalogo di diecimila titoli, cento eReader, cinquanta tablet per i bambini, cinquanta computer, 25 laptop e 25 iPad. I visitatori possono sia acquistare ebook sia chiederne semplicemente la consultazione gratuita. E’ stato studiato un sistema software pensato per la lettura a scadenza: terminato il tempo il file si cancella automaticamente. L’idea, va da sé, è ottima se si pensa alla sostenibilità ambientale ma so già che molti voi, come me, penseranno che si perde un po’ il calore della lettura. Io opto per una via di mezzo: alcuni saggi ammetto di leggerli su iPad,...

Read More

Cervello giovane con il fitness della mente

Ogni tanto mi piace andare a rileggere gli articoli che ho scritto negli anni. Su Millionaire di Novembre 2010 avevo scritto un pezzo su come mantenere il cervello giovane. Ricordo che è stato un articolo davvero divertente e stimolante da scrivere. Tra i vari consigli dettati da scienziati ed esperti figurava anche il fitness della mente di Lawrence C. Katz, vi riporto il breve testo. Essere abitudinari è il peggior danno che si possa fare al proprio cervello. Secondo Lawrence C. Katz, che ha scritto il volume Fitness della mente. Per migliorare la memoria, l’attenzione e sviluppare la fantasia,...

Read More

Felicità è ricerca. Il nuovo libro di Shiman Edelman

La felicità è protagonista di molti libri recuperabili online o in libreria. Diciamo pure che la letteratura sul tema è davvero ricca. Ultima novità è il volume “La felicità della ricerca – le neuroscienze per star bene” di Shimon Edelman edito da Codice edizioni. Si parala della felicità a più livelli. Il libro è stato presentato dallo stesso autore nel corso del Festival delle Scienze di Roma che si è appena concluso. Esperto di scienze cognitive e computazionali, psicologo e filosofo, Edelman parte dal concetto della mente come macchina complessa e stratificata che accumula in modo smanioso esperienze. Secondo lo studioso la felicità non risiede tanto nel raggiungimento di un particolare stato esistenziale ma piuttosto nel processo di crescita di tutti noi. In pratica si è più felici nel tentare di raggiungere un obiettivo che nel suo stesso conseguimento. La ricerca della felicità ci fare stare meglio del suo stesso raggiungimento. Va da sé che si tratta di un invito a porsi obiettivi sempre nuovi e stimolanti. Mai sedersi sugli allori ma piuttosto crescere e creare nuove esperienze. A me questo approccio piace eccome! Info La felicità della ricerca. Le neuroscienze per stare bene, Shimon Edelman, Codice Editori, 15,90 euro Ti è piaciuto questo post? Condividilo con i tuoi amici.TwitterFacebookLinkedInGooglePinterestE-mailWhatsAppSkypeStampaTumblrMi piace:Mi piace...

Read More

Book therapy contro lo stress

Sin da piccolo essere venuto al mondo ho sempre dedicato ai libri molto spazio del mio tempo libero. A due anni mettevo in fila i pupazzi sul divano e leggevo loro delle storie. Tanto per farvi capire. Va da sé che per me diventa impossibile rinunciare alla lettura…ergo…approvo la book therapy. Leggere fa bene, non c’è ombra di dubbio ma ora sono anche gli esperti a dirlo. Non ci sente soli, si ricaricano le batterie, si dimenticano gli impegni, si riduce lo stress e si rallenta. Insomma, vale la pena concedersi qualche coccola letteraria. Che sia la sera prima di addormentarsi, nel weekend, in vacanza, in viaggio su treno o aereo. Scegliete voi il momento ma leggete. Io per esempio non riesco ad addormentarmi se non ho letto almeno qualche pagina di un libro. Di qualunque tipologia esso sia mi serve come bolla di rilassamento prima di lasciarmi andare tra le braccia di Morfeo. Ora, che si chiami piacere della lettura o book therapy, poco cambia a mio avviso. La cosa importante è lasciarsi andare alle parole, alle immagini e alle sensazioni che solo un libro sa regalare. Secondo il recente studio condotto da Liberiamo con interviste a 110 psicologi, sociologie professori universitari andrebbero letti romanzi di avventura, rosa e di fantasia. In questo modo si starebbe meglio. Posso essere d’accordo anche se non sono esattamente il mio genere....

Read More

Che libro mi porto: mi piace perchè non è il solito blog di libri

I blog che parlano di libri si affollano nella rete. Ognuno di loro ha una sua caratteristica ma spesso la sensazione è di un classico contenitore di recensioni personali senza molta personalità. Non è cosi per Che libro mi porto, un blog nato da non molto tempo e realizzato da Mariangela Traficante, una giornalista di viaggi che ha una passione sfrenata per la lettura. Ovviamente vi trovate delle recensioni ma sempre con un punto di vista originale. Mariangela sa come conquistare i suoi lettori scegliendo anche dei punti di vista intriganti. Al suo interno molte guide come quella per scoprire il meraviglioso Salento o per vivere una Sicilia in bianco e nero. E poi consigli per il Natale appena trascorso o per un viaggio on the road accompagnati dal grande scrittore Jack Kerouac. E infine le classifiche e le top ten dei più bei libri. Belli i soggetti scelti, quindi, ma soprattutto affascinante l’approccio e la scrittura brillante dell’autrice che non manca di raccontare di sè e delle sue passioni. Che libro mi porto è uno di quei blog che riesce sempre a stare fuori dal coro, a darti una lettura diversa e a farti viaggiare con la mente…il viaggio, infatti, è il soggetto ispiratore dei post di Mariangela. Seguitela, non ve ne pentirete. www.chelibromiporto.com Ti è piaciuto questo post? Condividilo con i tuoi amici.TwitterFacebookLinkedInGooglePinterestE-mailWhatsAppSkypeStampaTumblrMi piace:Mi piace...

Read More

GRATITUDINE

“Dire, Fare…Ringraziare”

Iscriviti alla newsletter per ricevere gratis l’e-book “52 Ispirazioni del Lunedì”

Il Book Club della Piumarossa

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: