• assunta@assuntacorbo.com

ispirati

Mindfulness Bell: un’app per tornare al qui e ora

Stare nel presente. Quante volte ve lo siete sentiti dire? E quante volte lo avete letto anche su questo blog? Mantenere la consapevolezza del qui e ora non è cosa semplice quando siamo assillati da mille faccende. A meno che non si scarichi sul proprio smartphone o tablet un’app mindfulness bell. Provate a immaginare la scena.

Huang Lihua: un esempio di gratitudine verso la nonna

HuangLihua
Ditemi la verità, vi mettereste la nonna in spalla ogni giorno per portarla con voi al lavoro? La giovane Huang Lihua lo fa. Lei ha 24 anni e abita a Chongqing, un paese della Cina. Quando era bambina i suoi genitori lavoravano e la nonna si è presa cura di lei. Una situazione molto ricorrente ancora oggi. I nonni sono una figura fondamentale nella vita dei bambini e, purtroppo, crescendo se ne dimentica il valore. O forse si da per scontato il loro impegno.

Il segreto della felicità? Lavorare meno. Parola di Larry Page di Google

Larry Page

Lavorare meno ore. Lo so che questo è il vostro sogno di sempre. L’idea di dedicare 4-5 ore al giorno al lavoro e poi il resto alle proprie passioni, sogni o amori è fantastico. Vi dico un segreto: è quello a cui sto lavorando io con le mie visualizzazioni. Il mio obiettivo che un giorno vi racconterò come sogno realizzato. Perché non è impossibile che avvenga. Questo dovete chiarirlo a voi stessi. E non è un caso che Larry Page, numero uno di Google, sia tra i sostenitori di questa idea.

Cassandra Rocca “Felicità fa rima con libertà, ed è tutta nelle nostre mani”

Avete mai avuto la sensazione che la persona appena appena incontrata resterà connessa a voi? Ora faccio una confessione pubblica. L’ho pensato quando ho visto Cassandra Rocca per la prima volta. L’occasione è stata la puntata di Citofonare Cuccarini condotta da Lorella Cuccarini prima di Natale. Io e Cassandra eravamo entrambe ospiti con i nostri libri appena usciti: 1001 Mercatini in Italia da visitare almeno una volta nella vita per me e Tutta colpa di New York per lei. Quel giorno abbiamo sorriso, parlate poco, confrontate pochissimo. Però a me lei è rimasta impressa. Ci siamo “connesse” su Facebook e le ho segnalato il mio blog. So che è ne è diventata una lettrice puntuale e attenta e questo mi riempie di gioia. Ecco perché oggi la trovate qui. Sul mio divano virtuale che tengo sempre in caldo per ospiti speciali.

“Il monaco che vendette la sua Ferrari” di Robin Sharma. Istruzioni di vita #imiei21giorni

Sono pronta al cambiamento. Ieri mattina ho avuto una lunga chiacchierata con la mia migliore amica Paola e sono tornata a casa con una certezza: sono a un passo dal salto alla prossima migliore versione di me stessa. Ho finito la seconda rilettura di “Il monaco che vendette la sua Ferrari” di Robin Sharma e questa mattina ho deciso: mi prendo #imiei21giorni per cambiare. Per mettere in pratica le istruzioni di vita contenute in questa favola moderna che ha venduto milioni di copie. E non lo faccio rintanata nel mio guscio ma lo condivido con voi tutti. Se volete unirvi siete i benvenuti.

Rew e Claudio Marchisio: “Nulla è impossibile”, il rap positivo

marchisio videoNei giorni scorsi pensavo a cosa potesse portarmi a scrivere di Mondiali di Calcio su questo blog. E poi arriva una mail in cui mi viene proposto il rap di Claudio Marchisio, uno degli azzurri in campo nella nostra nazionale. E’ anche considerato trai più belli ma non è questo il motivo del suo passaggio su questo blog. Marchisio, insieme a Rew, ha realizzato un brano rap e un video dal titolo “Nulla è impossibile”. Si parla di sogni e io l’ho amato al primo ascolto. Per la musica ma soprattutto per il testo.

Todaylike: visibilità gratuita per il proprio talento

todaylike
Il talento, questo grande alleato di ognuno di noi. Si, perchè gnuno di noi ne ha uno. Anzi, direi almeno uno. Forte, inequivocabile. Quel talento che ci fa sentire vivi, che alimenta le passioni e che, se non ci impegnamo a zittirlo, ci consente di esaudire sogni e obiettivi. Quando, poi, talenti diversi creano una squadra il risultato è dirompente. Nessuno la può fermare, quella squadra. Proprio il concetto di sharing – condivisione – alimenta Todaylike, la nuova talent community progettata da un diciottenne romano. Lui è Giacomo Imperiolini.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: