• assunta@assuntacorbo.com

blog

Twitter: il curriculum vitae in 140 caratteri

TweetHashtag

I tempi son cambiati e i curriculum vitae si adattano. Ora, miei cari, non è più uso scriverlo su un file di qualunque natura. Oltre a tenere ben aggiornato il profilo su LinkedIn, infatti, ci si può raccontare in 140 caratteri su Twitter. Vi sembra poco lo spazio? Prima caratteristica apprezzata: dono della sintesi.

New York : un giorno senza violenza

newyorkcabs_113541

Posso immaginare il vostro volto leggendo il titolo di questo post e interpreto la nuvoletta sulla vostra testa: “possibile che sia una notizia da dare?”. Si lo è per New York – una delle mie grandi passioni da sempre – non è proprio la città serena e tranquilla per eccellenza. Ma lo è stata lunedi scorso, il 26 novembre. In quel giorno, dall’alba al tramonto, non ci sono stati nè omicidi nè violenze.

Pace nel mondo? Arriverà nel 2050

Mi rendo conto che in questo particolare momento storico – e con le notizie che ci restituiscono i giornali ogni giorno – sembra una follia pura parlare di pace nel mondo. Eppure uno studio condotto da Havard Hegre, docente di Scienze Politiche all’Università di Oslo, sostiene che nel 2050 la pace tra i popoli non sarà più una semplice utopia ma diventerà realtà.

Fine del mondo? Valige pronte per Bugarach, luogo della salvezza

C’è chi ci crede e chi no. Diciamo pure che pensando in positivo sarebbe da non crederci, tanto per non smentirci. Ma se per caso la Profezia Maya dovesse avverarsi tanto meglio cercare di capire dove rifugiarsi. Avrete certamente sentito parlare del piccolo villaggio di Bugarach, alle pendici dei Pirenei francesi. Pare che trovandosi li il 21 dicembre 2012 ci si potrebbe salvare da qualunque catastrofe.

Tutti a Bolzano, si vive meglio!

Io a Bolzano ci sono stata e vi posso assicurare che si tratta di una delle poche città italiane in cui si respira aria di benessere, sicurezza, opportunità, rispetto e serenità. Il capoluogo dell’Alto Adige è effettivamente la città che vanta il più alto tasso di felicità dei propri cittadini siano essi emigrati dal Sud Italia, bolzanini doc o stranieri. E a dirlo non sono solo io, ovviamente, ma anche le indagini sulla Qualità della vita nelle città italiane.

Siate felici, guadagnerete di più

I soldi non fanno la felicità, ma di sicuro la la felicità fa i soldi. Almeno questo è quanto emerge da uno studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (Pnas) e condotto su dieci mila persone. Il risultato è la cosa che ci piace di più: chi è felice e soddisfatto guadagna più soldi. Insomma, serve essere soddisfatti del proprio lavoro e della propria vita affettiva.

Sicurezza giocattoli: una sezione sul sito del Ministero della Salute

Quando si compra un giocattolo la sensazione è sempre quella di paura, incertezza e dubbio. Se l’oggetto in questione è di un marchio noto ci si sente un po’ più sicuri ma la cronaca non ci regala storie confortanti in merito. Giocattoli ritirati, anche di brand noti, articoli realizzati con materiali cancerogeni ,elementi poco sicuri nelle scatole. Insomma, per un genitore è sempre difficile capire quando poter stare davvero tranquilli.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: