• assunta@assuntacorbo.com

Author Archive assunta

Oriana Davini, la Lili Madeleine della rete

Oriana
Ho conosciuto Oriana poco meno di due anni fa. I nostri destini si sono incrociati in quell’universo meraviglioso che è il turismo. Ci siamo piaciute subito, direi proprio cosi. In realtà non sono mai capitati viaggi insieme – a proposito lo realizzo ora! – ma tante serate, conferenze stampa, eventi, giornate di full immersion in temi più o meno divertenti e comprensibili. Da qui siamo passate a aperitivi frivoli e cene con altri colleghi giornalisti. Voilà, le cene e gli aperitivi: come dice la nostra prima guest blogger, cosa c’è di meglio per conoscere una persona? Però, cara Oriana, non ti ho mai detto che anche io, come la cara Amelie, vado in estasi per il rumore del cucchiaino che rompe la lastra di zucchero della crème brulée e, come te, per il profumo di basilico sulle mani.

Slow Food Day: tutti in piazza il 25 maggio

SlowFoodDayGli sprechi alimentari sono il focus del prossimo Slow Food Day che si svolgerà in 300 piazze italiane il prossimo 25 maggio. I risultati, emersi da uno studio della Commissione Europea Food Waste in the EU: a study by the European Commission, Workshop on Municipal Waste Prevention, sono a dir poco sconcertanti: gli sprechi alimentari domestici europei all’ano corrispondono al 42% del totale e ammontano a circa 76 Kg a testa. L’Italia, con 149 Kg di sprechi a testa, è a metà strada tra la virtuosa Grecia (44 kg pro-capite) e la sprecona Olanda (579 Kg pro-capite).

“Aperti per dire grazie”: l’Emilia Romagna ringrazia per gli aiuti

Parmigiano-ReggianoLa magia del dire “grazie!” e la vitalità di un popolo che non perde il sorriso nonostante le difficoltà. Voilà il connubio perfetto. Un anno fa l’Emilia Romagna è stata colpita da uno sciame di scosse sismiche che ha messo in ginocchio molti produttori, aziende, privati cittadini. Loro cosa hanno fatto? Si sono rimboccati le maniche, non hanno mai smesso di lavorare, hanno puntato dritto verso l’unico obiettivo possibile: rialzarsi. E oggi celebrano i loro sforzi con un’iniziativa lodevole che si chiama “Aperti per dire grazie“.

Caro Turismo, Twitter potrebbe aiutare il nostro rapporto…pensaci!

TurismoIl mio primo amore professionale è in difficoltà. La cosa peggiore è che avrebbe tutte le carte per rimettersi in gioco e uscire dall’impasse in cui è finito ma non lo fa. Si sa, spesso prima di rialzarsi bisogna toccare il fondo. La nostra è una storia che dura ormai da circa 15 anni. Per me di grandi soddisfazioni personali, per lui di momenti da vero leader seguiti da periodi più fiacchi e dagli ultimi tempi in cui sembra aver perso la voglia di andare avanti. Io non posso stare a guardare e come ogni donna pronta a tutto per salvare il proprio amore eccomi qui a scrivere una lettera appassionata che spero possa aiutarlo a ritrovare la strada della nostra passione.

Sos Bambini cerca volontari per il Summer Camp

pla sighetFare le vacanze ad agosto per molti è diventato impossibile. Prezzi più alti e giorni di ferie affollatissimi tanto da non riuscire a prendersi i “fatidici 15 giorni a cavallo di Ferragosto” non rendono le cose più semplici. L’alternativa? Seguire un progetto che fa bene alla nostra anima, aiuta i banbini provenienti da un orfanotrofio rumeno e ci fa tornare a casa con la splendida sensazione di aver regalato dei sorrisi. Un’esperienza meravigliosa a più livelli. Io vi do un’idea: il Summer Camp di Sos Bambini di Menaggio, sul Lago di Como.

Donne meno stressate con le buone notizie

Good-NewsLe cattive notizie fanno male: lo diciamo spesso in questo blog e ora lo conferma uno studio pubblicato sulla rivista Plos One. In questo caso si parla soprattutto dell’effetto che queste hanno sull’umore e sulla vita delle lettrici/ascoltatrici femminili. Le notizie negative contribuiscono a produrre più cortisolo, l’ormone dello stress. Ergo, leggete notizie positive!

That’s Good News nell’App BuoneNotiziePlus

buonenotizieplusQualche settimana fa vi ho raccontato della bellissima e funzionale app di Buonenotizie.it. Il sito, se siete cercatori di good news, lo conoscete sicuramente. Ora potete scaricarvi l’app per iPhone e iPad (presto anche per Android) e godervi tutte le buone notizie minuto per minuto. Tra le fonti dell’applicazione ci sono anche le notizie che appaiono su questo blog. Una grande soddisfazione per me.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: