• assunta@assuntacorbo.com

Author Archive assunta

Startup Bus: tutti a bordo, si viaggia verso il sogno

startupbus
Il 27 ottobre parte lo Startup Bus. Se avete delle idee – ma anche se non le avete ancora ma siete spinti dal desiderio di raggiungere il successo – non potete perdere questo autobus. E’ di quelli che passa una volta l’anno ma questa potrebbe essere la corsa che vi cambia la vita. Le selezioni per partecipare a uno degli eventi più innovativi e stimolanti che si possano immaginare si chiudono il 20 ottobre. Ancora qualche giorno per mettere insieme due cose, organizzarvi e presentare la vostra candidatura. Dove si va? La destinazione non conta, è il viaggio a fare la differenza.

Impariamo a perdonare liberandoci dal rancore

forgive-81
Perdonare. E’ la cosa più difficile da fare. Per molte persone appare impossibile, per altre qualcosa che arriverà in un futuro. Si trascorrono così giorni, mesi, anni vivendo con la rabbia nel cuore, la delusione nell’anima e la tristezza nella mente. Tutto senza rendersi conto che a farne le spese non è la persona che non perdoniamo ma siamo noi. Perdonare fa bene a noi prima di tutto. Ci libera dai sentimenti negativi e ci fa sentire in pace. Mi piace citare un proverbio cinese: “Lo sciocco non perdona e non dimentica. L’ingenuo perdona e dimentica. Il saggio perdona ma non dimentica”.

Roll out Happiness: Coca Cola trasforma la città in un parco della felicità. Il video

Roll-Out-Happiness-coca-cola-feel-desain
Oggi a Milano il cielo è grigio. Quella tonalità nota a chiunque si sia trovato a passare sotto la Madonnina in autunno. Ecco perché mi vien facile passarvi una notizia come questa: Coca Cola ha chiamato ancora in causa la felicità e ne ha fatto uno spot. Dopo le lattine con messaggi positivi ecco che arriva il furgoncino che colora la città. La campagna si chiama Roll out Happiness e prevede una vera e propria installazione volta a dare colore agli angoli delle città che – rientrando dalle vacanze estive – si colorano di grigio.

Scrivere “grazie” fa stare bene. Dire “grazie” rende felici. Uno studio di Soul Pancake

soulpancake
La mia giornata di oggi è cominciata con un sorriso. Ne sono seguiti altri. Uno più bello dell’altro dal risveglio al caffè e poi ancora, fino al pc , al mio lavoro, alle mie telefonate. Ho ringraziato chi me li ha donati. E, tanto per sottolineare l’inesistenza del caso senza senso, nella mia posta elettronica mi sono trovata una notizia che citava uno studio condotto dalla società Soul Pancake – che da amante delle frittelle americane non posso che adorare già dal nome – in cui si esalta il valore della gratitudine. Vorrei condividerlo con voi.

Licenziarsi con il sorriso? Marina Shifrin lo fa ballando, sul web.

marina

Un senso di liberazione: questo traspare dal video che Marina Shifrin ha pubblicato su Youtube raccogliendo oltre 4 milioni di visualizzazioni al momento in cui scrivo. La rete offre ancora una volta lo spazio a chi vuole urlare un messaggio: e questa volta è una originale lettera di dimissioni. Marina, americana che lavora (lavorava, a questo punto) a Taipei per il noto canale Next Media Animation (Nma Tv), si è licenziata ballando sulle note di Gone di Kanye West. Ha scelto il video, quello tanto caro al suo capo, la musica e soprattutto il ballo. Il motivo? Non viveva più.

Condividiamo, si ma offline!

friendsSocial network, tecnologia, applicazioni, software che facilitano la vita: santi tutti! Io credo nella condivisione a tutti i livelli. Uso qualunque strumento a disposizione e mi aggiorno sempre su quel che arriva di nuovo. Obiettivo: condividere con i miei amici di sempre, virtuali, nuovi, possibili, professionali, ludici…tutti! Direi che la mia dichiarazione d’amore all’era social è ben chiara. Ma io ero social anche prima dell’arrivo di Facebook & Co. Ho sempre amato stare ore al telefono quando i cellulari non c’erano, scrivere lettere a mano quando le mail non venivano utilizzate, buttar giù pensieri su un bigliettino per i componenti della mia famiglia, i fidanzati e le amiche, uscire di casa per andare a citofonare a un’amica. E, sapete, queste cose – tutte – le faccio ancora. Continuo ad avere bisogno della condivisione vis à vis. Non ci rinuncio e non mi pongo nemmeno il problema di farlo.

Eventi Milano: Agricoltura Milano Festival dal 4 al 6 ottobre

parco-agricolo-sud
Milano città agricola? Sembrerebbe una notizia a cui viene difficile credere, eppure è cosi. Il capoluogo lombardo rappresenta uno dei principali crocevia nazionali di flussi economici e produttivi nel settore agroalimentare. Pensate solo che oltre il 50 per cento dell’area metropolitana milanese è destinato all’utilizzo agricolo e forestale. Numeri che hanno stupito anche me e hanno subito destato la mia attenzione su questo evento che mi è stato segnalato dall’amica e collega Alessandra.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: