• assunta@assuntacorbo.com

Author Archive assunta

A Milano la prima Fondazione Empatia d’Italia

Milano sorprende e conquista. Va contro gli stereotipi e accoglie una nuova realtà meravigliosa: la Fondazione Empatia. E’ la prima in Italia e la seconda in Europa dopo l’Empathy Museum di Londra. Un evento, questo, che mi ha spinto ad alcune riflessioni sul valore dell’empatia.

Nutrirsi di buone notizie: perché?

Avrei potuto intitolare questo articolo “perché le cattive notizie fanno male” ma il punto è: dove vogliamo portare la nostra attenzione? Qualche anno fa ho deciso di portarla su quanto bello c’è nel mondo e non sul suo contrario. Perché il concetto, in realtà, è molto semplice. Non è facendo finta che il brutto non esista che si sta meglio ma piuttosto esaltando ciò che è bello che aumenta la nostra fiducia nel mondo. Nutrirsi di buone notizie fa bene.

Vivere nella gioia: come si fa? #JoyDay

Come ogni altra scelta che facciamo, anche la gioia ha il potere di trasformare la nostra vita. L’ho capito qualche anno fa, dopo aver trascorso una buona parte della mia esistenza a pensare che la gioia fosse legata a eventi esterni. Pensavo che vivere nella gioia fosse una prerogativa di chi aveva una vita perfetta. E quindi la cosa non mi apparteneva ma incuriosiva. Intorno a me vedevo persone che sapevano vivere nella gioia. Altre sono arrivate nella mia vita. Ho cominciato a osservarle. Cosa le accomunava? Cosa le rendeva cosi gioiose?

L’albero della felicità: una giostra per disabili

Mi sono sempre chiesta perché i bambini e gli adolescenti disabili non potessero godere dell’esperienza di salire su una giostra come ogni altro coetaneo. Me lo sono chiesta la prima volta quando a un parco divertimenti ho notato una famiglia con 3 figli di cui uno disabile che restava a guadare – con gioia s’intende – i fratelli che si divertivano su un’attrazione. L’ho trovato ingiusto. Ricordo di aver sorriso a questo ragazzo e ricordo la sua voce “visto come si divertono? Sono i miei fratellini”. Lui aveva uno sguardo sereno ma per me è stato un tuffo al cuore. Perché non esisteva nessuna giostra per disabili?

Intuizione: quella vocina che sa tutto di te

Conosci di sicuro quella piccola vocina, quel sussurro delicato che qualche volta ti dice se una cosa è una buona o cattiva idea. Ci sono momenti in cui ti dice che non dovresti fidarti di una situazione o una persona, o che magari dovresti mettere la tua totale fiducia in uno sconosciuto. Quella vocina che si fa largo tra i pensieri e in un millesimo di secondo ti dice la sua verità. Quella che ti propone l’idea, la soluzione. Quella che vorrebbe spronarti a fare quel passo che in realtà ti spaventa. Quella è l’intuizione. E’ la voce dentro di te che ti conosce più di chiunque altro e che dovresti imparare ad ascoltare.

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”. Ma come?

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”. Questa citazione di Gandhi ricorre spesso negli articoli, durante i corsi di crescita personale e spirituale e sui social media. Un pensiero straordinario che anche io uso spesso perché rende perfettamente l’idea di quanto sia importante il nostro atteggiamento nei confronti del mondo per apportare un cambiamento. Questa, però, è un’affermazione estrapolata da un discorso un po’ più ampio e profondo fatto da Gandhi.

Diario della Gratitudine: facciamo un upgrade?

Diario della Gratitudine: facciamo un upgrade?

Della pratica del diario della gratitudine vi scrivo e parlo da tanto ormai. So che molti di voi hanno iniziato questo percorso e altri ci stanno pensando. In questo ultimo periodo ho messo in atto un nuovo esperimento sulla base di uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Limerick (Irlanda): la pratica del diario diventa ancora più efficace se esprimiamo ciò che scriviamo nel nostro diario. Insomma, un upgrade del diario della gratitudine.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: