• assunta@assuntacorbo.com

Author Archive assunta

Infografica: perché leggere libri fa bene

Si dice sempre che in Italia non ci sono molti lettori. Sarà anche una verità ma sinceramente preferisco pensare che sempre più persone si avvicinino ai libri. Con gli ebook, magari. Anche se per me la carta ha sempre il suo fascino unico e incontrastato. Detto questo una cosa è certa: leggere fa bene. Il perché viene spiegato in questa bellissima infografica. Se siete lettori potrete confermare, se i libri non hanno mai suscitato un fascino su di voi spero possiate cogliere dei nuovi stimoli.

Expo 2015: Lombardia Expo Tour, 12 appuntamenti con i produttori locali

1465352_608258085898610_1705327512_nUn tour nelle 12 province lombarde pensato in vista di Expo 2015. E’ l’iniziativa pronta a prendere il via il prossimo 22 febbraio che vede in prima linea i produttori dell’agroalimentare. Un’occasione veramente ghiotta se, come me, siete appassionati di mercatini e della spesa a chilometro zero. Le tappe, infatti, sono organizzate dalla Regione Lombardia e dalla società Expo 2015 Spa in collaborazione con Coldiretti Lombardia e quindi i Mercatini Campagna Amica.

San Valentino: 100 baci per l’Africa

aids-home

San Valentino: non si parla d’altro lo so. Che volete farci, è il periodo. Però vi ho fatto la promessa che non avrei parlato di iniziative e doni scontati. Quindi, che ne dite di 100 baci per il progetto umanitario Fermiamo l’AIDS sul nascere? Capite ora perché torno a parlare di San Valentino? Tutti potete prendere parte a questo evento che prenderà vita giovedì 13 febbraio al Bobino Club di Milano.

Social Media Week 2014: riflessioni sul presente

socialmediaweekmilan
Quest’anno non me la perdo, la Social Media Week intendo. Lo scorso anno ero fuori Milano ma quest’anno mi sono già iscritta a una serie di eventi molto interessanti. Del resto ce ne sono di cose da imparare sul mondo dei social. E poi, si tratta di un evento cosi al passo con i tempi che richiede un certo impegno. Quindi, mano all’agenda e organizzatevi per assistere ad almeno un paio di incontri. L’universo dei social interessa tutti.

Chiara Gamberale: “Per dieci minuti”. Sfidare se stessi per favorire il cambiamento

Dieci minuti al giorno. Cosa volete che siano? Passano in fretta. Già, ma se per dieci minuti si provasse a fare qualcosa di mai fatto prima nella nostra vita? Quei dieci minuti varrebbero improvvisamente molto di più. “Per dieci minuti”, il romanzo di Chiara Gamberale, mi ha fatto compagnia per tre sere. L’ho divorato e assorbito. Ne ho colto l’essenza e l’ho fatto mio. Non è possibile leggerlo in soli dieci minuti, questo no. Ma sicuramente fa in modo che i prossimi dieci minuti della nostra vita non siano più li stessi.

Buddhify: l’app che favorisce la meditazione

buddhify

Ma quanto mi piace vagare nello store di iTunes alla ricerca delle app più felici? Tanto. Si scoprono cose che ti fanno dire “wow” e per me questo è motivo di grande soddisfazione e felicità. Per esempio, sapevate che esiste un’applicazione che vi aiuta nella meditazione? Buddhify è a dir poco fantastica. L’ho testata nel weekend per potervene parlare. E tra l’altro l’ho scoperta una mezz’oretta prima della mia iscrizione all’incontro dedicato proprio al rapporto tra tecnologia e mente di cui si parlerà nel corso della Social Media Week milanese (17-21 febbraio se siete interessati!). Indovinate chi c’è tra i relatori di questo incontro? Rohan Gunatillake, il fondatore di Buddhify, ovviamente. Ma questa è un’altra storia.

Ragazze, curate il vostro aspetto. Significa amarsi!

self-careCare amiche questo post è per voi. I lettori uomini – che sono certa mi ringrazieranno – possono farne comunque tesoro e trasferire questi pensieri alle donne della propria vita. Con delicatezza mi raccomando. Veniamo al dunque: amiche care, prendetevi sempre cura di voi stesse. Fa parte della felicità. E quando dico cosi intendo del vostro corpo, del vostro look, della vostra igiene. Questo weekend il tempo non si mette benissimo, pare, e io so già che il richiamo del divano è fortissimo. Non voglio negarvi il vostro relax ma, vi prego, indossate abiti puliti e non vecchi anche per stare in casa.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: