• assunta@assuntacorbo.com

Author Archive assunta

Antonella Ferrari “ho vinto sul destino”

ANTONELLA FERRARI-1
La sua è voce felice. Di quelle che ti strappano un sorriso subito. Mi è spiaciuto non incontrarla di persona ma sono stata contenta di aver trascorso una mezz’ora al telefono con lei. Antonella Ferrari emana una bella energia e lo fa con la consapevolezza di avercela messa tutta per aggirare il destino. Quel destino che l’ha voluta colpire con la sclerosi multipla. Ignaro, lui, che potesse anche darle tutta quella forza necessaria per coronare un sogno: diventare attrice. Antonella recita. E scrive. Lo fa con il cuore in mano. Con la passione. Antonella ama emozionare: che sia con un sorriso o con una lacrima.

Dedicato a Massimo Vignelli. E alla metropolitana di New York. Di Lino Vuotto

manhattan-metro

Qualche pensiero di Lino Vuotto dedicato agli italiani che amano New York a tal punto da regalare alla Big Apple delle vere e proprie icone. Come ha fatto Massimo Vignelli, italiano. Lui ha disegnato la metropolitana di New York. Qualche giorno fa la notizia della sua scomparsa. E per Lino si è aperto il cassetto dei ricordi.

Vacanze e relax in Sardegna. E se fosse una vera crescita interiore?

TiliguertaSpiaggia

Come siete messi con la voglia di partire? State già meditando su una vacanza ricca di relax? E se invece fosse qualcosa di più? Troppe domande, ok, arrivo al sodo. Chiudete gli occhi e visualizzate i panorami della Sardegna. Lo scenario è quello del Tiliguerta Camping Village situato a due passi dell’oasi naturalistica di Capo Ferrato a Muravera (Cagliari). La vacanza? Qualcosa di davvero unico, diverso e, soprattutto, di grande crescita.

3 consigli per imparare a dire di “NO”

Imparare a dire di no. Partiamo dal principio. “NO” non è una semplice parola composta da due lettere. Di fatto è l’anticamera di relazioni più autentiche e di meno confusione nella propria vita. Dire “SI” quando vorremmo dire “NO” crea dentro di noi uno stress senza eguali. E’ come andare contro la propria natura. L’ho imparato sulla mia pelle con il tempo. La mia vecchia me, quella che ogni tanto ci prova a tornare ma io fermo sulla porta di ingresso, era abituata a dire sempre”SI”. A qualunque richiesta. Anche se significava fare salti mortali, incasinarsi le giornate, distruggersi fisicamente. Il “NO” non era contemplato.

Tutti noi abbiamo sorriso 400 volte al giorno

Se mi seguite da un po’ sapete che sto girando l’Italia con il tour del sorriso Open Your Smile. Sto imparando tante cose, sapete? Soprattutto sto imparando che c’è tanta gente al mondo che ama sorridere. Durante le tappe, fino a oggi Milano e Roma, ho incontrato personaggi noti e anche persone comuni interessate all’argomento. La cosa che più ha stupito tutti loro è scoprire quanto sorridono in media i bambini ogni giorno. 400 volte!

Eventi Milano: il 4 giugno tutti pronti per le buone pratiche quotidiane

Locandina - Quadrata

La rete è il luogo dove nascono progetti di valore e dove si creano comunità di ogni genere. Tra queste anche Contiamoci.com. Un luogo virtuale che io ho conosciuto quasi appena nato e del quale sono diventata assidua frequentatrice. Si tratta di un social network dove si condividono buone pratiche quotidiane. Tutte quelle attività che ci aiutano a rispettare il nostro ambiente, a mantenere in equilibrio il menage familiare e a risparmiare.

New York, la zia Mena, Ellis Island e i ravioli. Di Lino Vuotto

ellisisland

Pronti a fare un tuffo nei ricordi? Sono quelli del mio amico Lino ma potrebbero essere perfettamente inseriti nella mente e nel cuore di tutti noi. Perchè tutti abbiamo una zia Mena da qualche parte nel mondo che ci telefona, che ci portava delizie culinarie e che ricordiamo con un affetto profondo. La zia Mena di Lino è a New York. Voliamo dall’altra parte dell’Oceano.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: