• assunta@assuntacorbo.com

Author Archive assunta

La buona notizia è che amiamo le buone notizie

Uno dei giornali pionieri nel giornalismo costruttivo è il The Guardian. Noto per essere un giornale indipedente che vanta inchieste e articoli non condizionati da logiche commerciali o politiche, un anno e mezzo fa ha lanciato un progetto pilota: raccontare le buone notizie dal mondo. L’obiettivo era osservare i comportamenti dei lettori.

Paddy Jones, ballerina a 83 anni, e la sua idea di felicità

Qualche tempo fa ho letto di una infermiera americana che si è trovata spesso ad accompagnare le persone al termine del proprio viaggio terreno. Raccontava di come il momento in cui termina la nostra vita sia quello in cui ci poniamo delle domande esistenziali importanti. Ho vissuto e amato abbastanza? Ho avuto cura della mia vita? Ho raggiunto la mia felicità? A questo mi ha fatto pensare la storia di Paddy Jones, la donna 83enne ballerina che abbiamo visto sul palco del Festival di Sanremo.

Give Back: restituire valore a beneficio della comunità

È nato tutto da una promessa fatta a se stessi: «tutto ciò che ci è stato donato lo doneremo a nostra volta». Marco e Alessandro Florio, due giovani imprenditori veronesi, hanno unito la determinazione al cuore, la certezza che la crisi fosse un’opportunità al desiderio di onorare il percorso fatto dal nonno. Idrowash, la loro azienda, è partita cosi: da una consapevole gratitudine.

Scopo, atteggiamento e azione: una nostra responsabilità personale

Che cosa significa avere una propria responsabilità? E, soprattutto, cosa succede quando viviamo con responsabilità e fiducia in noi stessi? Personalmente credo che che quando viviamo assumendoci la nostra responsabilità la vita inizia a sbocciare davvero. È come se più magia entrasse nella nostra vita. Diventiamo persone consapevoli della propria verità.

Il passato da ricordare

Spesso ci sentiamo dire che è importante restare nel presente per poter costruire il nostro futuro e altrettanto spesso ci viene detto che non dobbiamo rimanere ancorati al passato. Due affermazioni che io stessa pronuncio e che nascono dalla nostra necessità di maggiore consapevolezza. Il nostro passato è accaduto, non esiste più. Questo è vero. Ma quello che resta indelebile sono le emozioni che abbiamo provato e che si attivano ogni volta che torniamo a quel ricordo. Voglio raccontarvi una storia che amo condividere con chi partecipa ai miei eventi live in giro per l’Italia e che custodisco come un tesoro prezioso. Una storia di grande insegnamento tratta da un semplice momento di quotidianità.

Non abbiate paura dell’amore. In nessun caso.

Esiste un grande pregiudizio sull’amore: ci rende deboli. Eppure l’amore è ciò che mette in connessione tutti gli esseri umani. Non credo ci renda deboli, sostengo, invece, che ci renda vulnerabili e questo è tutt’altro che un difetto. L’amore ci rafforza perché ci rende umani, ci porta alla nostra essenza.

Curiosità: un beneficio per la nostra evoluzione

Mi è capitato spesso di riflettere su cosa sia la curiosità. È una caratteristica appartenente solo ad alcuni oppure fa parte del nostro essere umani? Si allena la curiosità? Si può diventare curiosi in un particolare momento della nostra vita? Ho ascoltato più volte persone dire “sono curioso di natura” o altre affermare “non sono affatto curioso”.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: